«Seguendo cadenze»

foto dal web

Seguendo cadenze
d’un tempo indotto
ciascuno nel proprio alveo
tracciamo spirali
senza sbocco.

Frammenti combusti:
schizzi indefiniti
luci spente
d’un cielo convesso
fratturato.

Siamo?
Sogniamo
Precipitando.

Laura Chiarina

all rights reserved – 2013©

«Qui dove degrada»

mia foto

                    

Qui
dove degrada lo sguardo
sulla dolce piana
e il tempo
lieve depone le sue polveri

Lei, riposa la sua Arte.
Chissà se pesano le ombre
più di questo severo marmo;

chissà se la Sua voce
recita ora, l’atto unico
della severa morte.

Nessun pensiero
seduce le mie labbra
un refolo spazza via
l’unica rosa scarna.

A Eleonora:
seductio ad Silentium.

Laura Chiarina

all rights reserved – 2013©

«Non mi basterà»

foto dal web

                          

Non mi basterà
ritmarmi alla tua potenza
spingere l’urlo al fulcro
declinando battiti e soffi.

Vorrò perdermi
dove nulla sai, se non d’avere
la mia stessa forma
e io non sia
se non vetta d’acqua
nel tuo fondo.

Sapremo
riavere un corpo
al momento giusto?

Laura Chiarina

all rights reserved – 2013©

«La notte del mondo»

foto dal web

                         

La notte del mondo
                                      (pantera dagli
                                            occhi gialli)
premerà il muso
contro i vetri
insisterà.

La mia notte
non la lascerà entrare
a difesa ha barbagli
– versi sconclusionati –
e acre fumo di sogni.

Le fauci spalancate
il dorso inarcato
la bestia mostrerà
brillanti, equivoci canini
al giorno che verrà

Io
non ho paura.

Laura Chiarina

all rights reserved – 2013©